Abramo in valle Bormida


Messaggio scritto nel forum "Antares e le vere origini di Europa" (www.siagrio.it, 2001-2003)

UPUAT-HEBAT, pilone-figura 21 della casa di Osiride


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il November 13, 2002 at 05:53:48:

In risposta a: Re: UPUAT e HEBAT (davanti a 42 divinita')
Inviato da carlo il November 12, 2002 at 10:30:27:

Carlo scrive:
: Ti d atto, Mauro, che UPUAT importante.

Sembra esserci anche tutta l'altra schiera di
divinita'. Resta il problema di cosa ci fosse nel
buco tra la figura 55 e la 56 di Yazilikaya (si
dice una singola figura che e' stata spostata in
un cortile vicino). Cosi' come appaiono adesso
effettivamente sono 21 (ventuno) le divinita' di
cui fa parte HEBAT, dunque abbiamo:

- 21 divinita' compresa HEBAT

- UPUAT e' il pilone numero 21 della casa di
Osiride

Se tutto il resto (a partire dal 42 dei messaggi
precedenti) rende collimante HEBAT con UPUAT, il
fatto che UPUAT sia il pilone numero 21 della
casa di Osiride significa che gli altri 20 piloni
sono le divinita' che a Yazilikaya compaiono
dietro Hebat.

Con 42 piloni da una parte e 21 dall'altra
abbiamo tre file di 21 piloni che collimano con
le questioni alfabetiche e anche con il fatto che
in mezzo a 21 piloni ci sono 20 caselle. Abbiamo
dunque il disegno con tre righe di 20 caselle
(brano 142 del Papiro di Torino) che interpreto
come mappa egiziana dell'Europa (42 piloni, 40
caselle) e della parte africana settentrionale
(21 piloni, 20 caselle).

Tornando a UPUAT, e' ufficialmente il pilone
numero 21 della casa di Osiride e non si puo'
negare che l'associazione HEBAT-UPUAT (davanti a
entrambi ci sono 42 divinita') porta la
conseguenza che le divinita' a Yazilikaya che
stanno dietro HEBAT siano gli altri 20 piloni
della casa di Osiride (numerati come avevo
scritto io, iniziando a partire da quelli piu'
occidentali).

Se trovassimo il testo che parla con precisione
di questi piloni sarebbe di sicuro una cosa
interessante.

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/





Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: